L’alga spirulina: tutto quello che bisogna sapere

Spirulina

L’alga spirulina, diffusa come integratore, è davvero utile per il benessere dell’organismo. È molto apprezzata per i suoi valori nutrizionali, ed è adoperata soprattutto per la prevenzione dell’osteoporosi, delle malattie cardiovascolari e per la cura dei capelli e della pelle.

Prima di assumerla, ovviamente, si raccomanda di consultare il medico di fiducia per analizzare ogni possibile controindicazione. Nel complesso, però, i benefici della spirulina sono tanti e riguardano diverse parti del nostro corpo. Approfondiamo l’argomento: quali sono i lati positivi di quest’alga? Perché la si consiglia spesso nell’ambito delle diete dimagranti? Quali effetti collaterali possono nascere da un consumo eccessivo?

Cos’è la spirulina

Iniziamo col fare un po’ di chiarezza sulla natura della spirulina. Si tratta di un’alga di colore verde-azzurro, appartenente alla famiglia delle Cyanophiaceae e nota anche con il nome di Arthrospira.

Le sue proprietà sono conosciute sin dall’antichità, specialmente nelle zone sub-tropicali del nostro pianeta. Come potrete immaginare, l’alga è chiamata così per la sua forma particolare, “a spirale”, che la rende immediatamente distinguibile nonostante le piccolissime dimensioni.

Compresse e polvere di spirulina
Compresse e polvere di spirulina

Secondo gli studiosi, la spirulina era tipica dell’alimentazione delle civiltà precolombiane, nonché di quella dei popoli africani all’epoca dei Romani. La sua storia, quindi, risale a tempi a dir poco remoti!

Alga spirulina e valori nutrizionali

Ma quali sono le sostanze fondamentali contenute nella spirulina?

Quest’alga, innanzitutto, è un’importantissima fonte di proteine. Infatti include gli 8 amminoacidi essenziali, ovvero:

· isoleucina

· fenilalanina

· lisina

· leucina

· valina

· triptofano

· treonina

· metionina

In aggiunta, la spirulina ci fornisce varie vitamine, tra cui la A, la K, la D e quelle del gruppo B. Ricordiamo anche carboidrati come il glicogeno, acidi grassi come l’omega-3, ferro e altri sali minerali indispensabili (sodio, calcio, potassio, magnesio, manganese). Basta questa panoramica per capire quanto faccia bene un prodotto del genere.

I benefici della spirulina

Come abbiamo evidenziato in precedenza, la spirulina è una preziosa alleata del nostro organismo.

È ottima per ridurre il pericolo di patologie cardiovascolari, grazie soprattutto alla presenza di omega-3 e omega-6. Le sue capacità antinfiammatorie sono rinomate, così come quella di limitare il colesterolo cattivo nel sangue.

La spirulina: un'alleata del nostro benessere
La spirulina: un’alleata del nostro benessere

In più, l’alga spirulina è anti-age: contribuisce a rallentare la formazione dei segni dell’età, tra cui le macchie cutanee, le rughe e le linee di espressione nell’area del contorno occhi. È un validissimo antiossidante, nemico dei radicali liberi che provocano l’invecchiamento delle cellule.

Abbiamo detto, poi, che questa soluzione è indicata nelle diete dimagranti. La spirulina ha un elevato potere saziante, e ci aiuta ad arrivare ai pasti principali della giornata senza un’esagerata sensazione di fame. Non dimentichiamo un altro vantaggio dell’Arthrospira, ovvero la sua facoltà di accelerare e mantenere attivo il metabolismo.

La spirulina è completa da un punto di vista nutrizionale, ma ha un bassissimo apporto calorico. Normalizza i livelli di trigliceridi, ed è suggerita per la prevenzione del diabete. I benefici dell’alga si estendono alla pressione arteriosa, che viene tenuta sotto controllo, e alla funzionalità del sistema immunitario.

È scientificamente provato che chi ricorre alla spirulina ha meno probabilità di andare incontro alle malattie neurodegenerative e ad alcuni tipi di tumore. I lati positivi, dunque, sono tanti e variegati.

La spirulina ha controindicazioni?

L’alga spirulina può avere delle controindicazioni, che si manifestano spesso quando si eccede con il consumo. Non bisogna mai cadere nell’errore del sovradosaggio: in questo modo non si ottengono risultati migliori, anzi, si rischia solo di danneggiare il proprio corpo.

Alga spirulina
Alga spirulina

In tali situazioni, comunque, gli effetti collaterali della spirulina sono la nausea, l’eventuale vomito, la diarrea o la stitichezza. Nei casi più gravi potrebbe salire anche la febbre. Inoltre, si sconsiglia questo rimedio a chi soffre di problemi alla tiroide o di patologie autoimmuni.

Gli integratori a base di spirulina

L’alga in oggetto è disponibile sotto forma di integratori: quasi sempre si tratta di compresse, più raramente di gocce o di polvere da sciogliere nell’acqua.

L’Arthrospira è una buona alternativa agli integratori multivitaminici, ma ribadiamo l’importanza di contattare il medico prima di procedere con l’assunzione! In linea di massima, la quantità giornaliera va da 1 a 5 grammi, ovviamente a seconda delle circostanze e di fattori come il peso corporeo, il fabbisogno quotidiano, eventuali carenze nutritive ecc.

Integratori di alga spirulina
Integratori di alga spirulina

È essenziale fare attenzione alla provenienza dell’alga, che deve essere al 100% pura e derivante da aree controllate. Per questo motivo è necessario scegliere bene l’azienda cui rivolgersi per l’acquisto del prodotto.

Non superate mai i 5 grammi per volta, per scongiurare qualunque fastidiosa controindicazione. Accompagnate la pillola con un bicchiere d’acqua o di succo, così da favorirne la corretta assimilazione.

L’alga spirulina, se presa in maniera giusta, è una complice eccellente della nostra salute. La chiave, come del resto in tutte le cose, è la moderazione: gli esiti migliori si hanno con il tempo, con la costanza e con la pazienza. È fondamentale non esagerare mai con le dosi, per provvedere al nostro benessere senza effetti collaterali!

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares