L’anguria: uno dei frutti estivi per eccellenza

anguria

Provvedere al benessere dell’organismo in estate è fondamentale: ciò significa mantenersi idratati, stimolare la corretta circolazione del sangue con un po’ di movimento, evitare un’eccessiva esposizione al sole e consumare tanti gustosi frutti di stagione.

Tra questi ultimi, la regina indiscussa è l’anguria. Un autentico concentrato di proprietà positive per il corpo, nonché uno dei cibi più amati dagli adulti e dai bambini. L’anguria è dolce, fresca, dissetante, perfetta per gli spuntini di metà mattina e per quelli pomeridiani.

Uno dei vantaggi di questo alimento consiste nel fatto che combina un alto potere saziante e un bassissimo apporto calorico. L’anguria è ideale anche per le diete dimagranti, ed è comunque nutriente poiché è ricca di minerali e di vitamine.

Approfondiamo l’argomento: perché l’anguria fa bene?

Un’alleata del cuore e del sistema immunitario

Per cominciare, dovete sapere che l’anguria è complice dell’apparato cardiocircolatorio. Ha un notevole effetto antinfiammatorio, che aiuta a prevenire una serie di patologie cardiache.

Fette di anguria
Fette di anguria

Le elevate dosi di potassio favoriscono il microcircolo; la vitamina C interviene nella stabilizzazione della placca arteriosa; il licopene è un supporto per limitare i livelli di colesterolo cattivo.

Tra le altre cose, l’anguria possiede un α-aminoacido detto citrullina. Esso, a sua volta, è amico delle buone condizioni del cuore.

Il frutto in questione è poi eccellente per il rafforzamento delle difese immunitarie. Il betacarotene contribuisce all’aumento della resistenza contro alcune infezioni. È un ausilio per il fegato per l’espulsione delle tossine, e incentiva la produzione di linfociti T.

È provato che chi mangia molta anguria ha meno probabilità di andare incontro a diverse patologie. Ciò soprattutto se questo cibo viene associato ad altri che svolgono la medesima funzione, come gli agrumi.

L’anguria come antiossidante

Un’ottima notizia per coloro che temono le rughe, le macchie cutanee e gli altri segni del tempo: l’anguria ha una marcata capacità antiossidante.

L'anguria: un frutto buono e fresco
L’anguria: un frutto buono e fresco

Le sostanze contenute in questo frutto sono avversarie dei radicali liberi, responsabili del deterioramento delle cellule e dei tessuti. L’anguria è una magnifica soluzione per combattere lo stress ossidativo! È benefica per la pelle e per i capelli, e in generale è un’eccezionale antiage naturale.

Anguria e tumori

I più recenti studi scientifici testimoniano che l’anguria ha proprietà antitumorali.

Soffermiamoci in particolare su alcuni elementi, come il suddetto licopene e la vitamina A. Sembra che il primo riduca il rischio di cancro al colon e al derma, la seconda allo stomaco, al seno e alla prostata.

L’anguria, per l’unione di licopene, vitamina C e flavonoidi, fa diminuire anche il pericolo di tumore al tratto aerodigestivo e all’utero. Tutti motivi in più per inserire questo delizioso frutto estivo nella nostra dieta quotidiana.

Un ottimo modo per facilitare la diuresi

L’anguria è drenante e purificante. Include un’altissima percentuale di acqua, ed è straordinariamente efficace per l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Mantenere l’organismo idratato è indispensabile sempre, ma specialmente quando fa caldo. L’anguria ci aiuta tantissimo nel raggiungimento di questo obiettivo. Ci sostiene nella lotta al gonfiore e alla ritenzione idrica, oltre che nella prevenzione della disidratazione.

Succo di anguria
Succo di anguria

Non solo: è tonificante, ed è anche mineralizzante. È diuretica, e al tempo stesso partecipa alla reintegrazione dei minerali che si perdono con la sudorazione.

L’anguria per le ossa e per la vista

La lista dei benefici dell’anguria non finisce qui.

Tale frutto, sempre grazie al licopene, è utile contro l’osteoporosi. Abbassa i livelli della molecola N-telopeptide, la quale indebolisce le ossa.

In più, i carotenoidi migliorano la vista in quanto difendono la retina. A lungo andare, fanno sì che l’occhio non risenta delle condizioni di esigua illuminazione e che non si sforzi più del dovuto. La zeaxantina crea una sorta di barriera contro i raggi UV, mentre la vitamina A limita l’eventualità di degenerazione maculare negli anziani.

Un frutto per gli atleti

L’anguria è un must per coloro che si dedicano allo sport. È sia antinfiammatoria sia ideale per ridurre l’affaticamento dei muscoli: ciò in virtù della citrullina, che già abbiamo citato in precedenza. È uno snack perfetto per recuperare le energie dopo uno sforzo fisico notevole.

Le calorie e i valori nutrizionali dell’anguria

Ricordiamo cosa abbiamo evidenziato all’inizio: l’anguria ha pochissime calorie. Apporta, infatti, solo 16 kcal ogni 100 g.

È formata da acqua per il 95% circa, e i suoi zuccheri sono di facile assorbimento. Non ha molte fibre, ma ha numerosi minerali – ferro, sodio, calcio, potassio, magnesio, zinco ecc.

Qualche suggerimento in cucina

L’anguria non si consuma soltanto come spuntino unico, ma può essere abbinata ad altri ingredienti per la creazione di piatti sfiziosi e salutari.

Insalata con anguria
Insalata con anguria

È adoperabile per la preparazione di insalate, di macedonie, addirittura di spiedini (per esempio con cubetti di feta o di un altro formaggio simile). È eccellente per i frullati e i centrifugati, e in questo caso potete combinarla con molti altri frutti come le fragole, l’arancia, le pesche e chi più ne ha più ne metta.

E voi, che ne pensate dell’anguria? La mangiate abitualmente?

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares