Il bicarbonato di sodio: un ingrediente dai mille usi

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è una sostanza straordinariamente versatile. Può essere utilizzato non solo per l’igiene personale e per la pulizia della casa, ma anche come digestivo, come rimedio disinfettante, persino per velocizzare il metabolismo e per preparare deodoranti homemade.

Stiamo parlando della classica “soluzione della nonna”, applicabile a tantissimi ambiti e ideale per numerosi trattamenti. Pensate che il bicarbonato è ottimo addirittura per lenire le irritazioni da ortica, e per alleviare i malanni di stagione sottoforma di suffumigi. Vediamo insieme quali sono gli usi principali di questo elemento tanto duttile, che non dovrebbe mai mancare nelle nostre dimore.

Bicarbonato e pulizie
Bicarbonato e pulizie

Bicarbonato e pulizie domestiche

Il bicarbonato di sodio ha spiccate proprietà purificanti e antibatteriche: non a caso, è spesso consigliato al posto dei classici detergenti. Può essere sia diluito in acqua calda, sia mescolato con qualche goccia di limone o di aceto bianco per creare una sorta di pasta densa. Quest’ultima è eccellente per rimuovere le macchie dai mobili, dai tappeti e dai pavimenti.

Non solo: il bicarbonato è utilissimo per fare il bucato, a mano oppure in lavatrice. È sufficiente aggiungerne un cucchiaino al detersivo standard per ottenere un risultato perfetto. Diverse mamme lo adoperano per sanificare i vestiti e i pannolini dei figli, anche perché la pelle dei bambini è molto delicata e va salvaguardata in maniera adatta.

L'utilità del bicarbonato per l'igiene dentale
L’utilità del bicarbonato per l’igiene dentale

Servitevi di questo ingrediente per realizzare un sapone fai-da-te, da strofinare sui pezzi di argenteria, sulle caffettiere, sulle teiere, sulle pentole, sui piatti, all’interno del forno e così via. Il bicarbonato è vostro alleato nelle pulizie, e vi farà risparmiare denaro e tempo prezioso!

Curate il vostro corpo con il bicarbonato

La sostanza in oggetto può essere impiegata per l’igiene quotidiana con effetti davvero notevoli. Non tutti sanno che il bicarbonato di sodio ha una marcata capacità esfoliante: unitene tre parti con una d’acqua per dare origine a uno scrub fatto in casa, da distribuire sul viso con movimenti leggeri e circolari. Con questo stratagemma eliminerete le cellule morte dall’epidermide e sfoggerete una cute più luminosa, liscia ed elastica.

In più, gli esperti suggeriscono di usare il bicarbonato come “rinforzante” dello shampoo. Ancora una volta, ne basta un cucchiaino da amalgamare con il prodotto direttamente nella confezione: i vostri capelli vi ringrazieranno. Se avete il cuoio capelluto grasso, ogni 6-7 giorni circa cospargete la testa con un pizzico di bicarbonato in polvere, soffermandovi soprattutto sulle tempie e sulla zona dietro le orecchie. Qui si accumula il sebo, del quale questo ingrediente è acerrimo nemico! Non dimenticate di risciacquare con attenzione.

Come pulire il lavello con il bicarbonato
Come pulire il lavello con il bicarbonato

Il bicarbonato di sodio può essere utilizzato settimanalmente come supporto alla pulizia dei denti. Il sapore non è dei migliori, ma potete integrare qualche goccia di olio essenziale di menta per renderlo più gradevole. All’occasione funge anche da collutorio, sciolto in un bicchiere d’acqua fresca: il rimedio ideale contro l’alito cattivo! È apprezzato, inoltre, per l’igienizzazione delle dentiere e delle protesi dentali, perché disinfetta e rimuove i residui di cibo.

Il bicarbonato come complice della vostra salute

Una raccomandazione importante: il bicarbonato si può ingerire, senza però superare i due o tre cucchiaini al giorno. Potrebbe, altrimenti, provocare disturbi di carattere gastrointestinale. Partendo da questo presupposto, l’ingrediente di cui parliamo ha un elevato valore terapeutico che interessa numerose aree del nostro organismo.

Il bicarbonato di sodio, chiaramente sempre diluito, è un eccezionale antiacido. Ve lo consigliamo per la pulizia del colon, che spesso è saturo per le tossine e i lieviti che derivano dagli alimenti; la stessa soluzione è ottima anche per favorire una corretta digestione, in quanto attenua il bruciore di stomaco e il malessere che spesso ci colgono dopo un pasto troppo abbondante.

Andrà benissimo un cucchiaio di bicarbonato in mezzo bicchiere d’acqua o poco più. Questo accorgimento è seguito sia da chi vuole digerire più facilmente, sia da coloro che desiderano perdere qualche kg: ricordate che l’elemento chimico in questione è in grado di aumentare la sensazione di sazietà, e vi aiuta ad arrivare al pranzo e alla cena senza una fame eccessiva. Ovviamente non bisogna esagerare e – lo ripetiamo – non si devono assumere più di tre cucchiaini quotidiani. In ogni caso, chiedete prima il parere di uno specialista!

Un sapone homemade a base di bicarbonato
Un sapone homemade a base di bicarbonato

Infine, tale sostanza è indicata contro le infezioni alle vie urinarie. In simili situazioni sono importanti gli antibiotici prescritti dal medico, ma a questi si può aggiungere un po’ di bicarbonato con limone per affievolire il dolore.

Qualche altro utilizzo del bicarbonato

Il nostro discorso potrebbe proseguire all’infinito. Il bicarbonato è spesso usato per:

· realizzare benèfici pediluvi;

· deodorare il frigorifero, la lavastoviglie e altri elettrodomestici;

· deodorare parti del corpo come le ascelle, i piedi e le mani;

· pulire i giocattoli e i peluche;

· sanificare le lettiere dei gatti;

· eliminare i cattivi odori dai bidoni della spazzatura.

Questo ingrediente è efficace in tantissimi campi. Provare per credere!

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares