Come utilizzare l’argilla verde: un rimedio naturale ed efficace

argilla

Vi sono alcuni prodotti di erboristeria di cui non si può fare a meno: tra questi, va menzionata l’argilla verde. Un vero e proprio concentrato di minerali benèfici, tra cui l’alluminio, il silicio, il magnesio, il potassio, il calcio e il ferro.

Ci sono tanti modi di usare questa sostanza, che non riguardano solo l’ambito della bellezza ma anche quello della salute e del wellness. Per lo più si preparano degli impacchi, da applicare sulla zona interessata, ma è possibile anche assumere l’argilla a livello interno tramite compresse.

L’argilla verde è purificante, detossinante, antibatterica, cicatrizzante e assorbente. È l’ideale per la beauty routine della pelle e dei capelli, così come per la cura del mal di testa e dei dolori articolari. La sua versatilità è a dir poco eccezionale!

Dovete sapere che questo rimedio è conosciuto sin dall’antichità, anche se solo con il passare dei secoli sono state approfondite le sue proprietà. Con il tempo si è scoperto che rigenera l’epidermide, contrasta i radicali liberi e aiuta persino in caso di ferite superficiali, piaghe e irritazioni della cute.

Vediamo come utilizzare l’argilla verde: una volta provata, non potrete più rinunciare a essa.

Un cosmetico anti-age

Con l’argilla verde, innanzitutto, è possibile preparare un cosmetico homemade contro le rughe e le macchie scure che si formano sulla pelle con l’avanzare dell’età.

Una maschera all'argilla verde
Una maschera all’argilla verde

L’argilla è basica: ha, quindi, la capacità di riequilibrare il naturale pH del derma, troppo spesso sottoposto ad acidificazione a causa del caffè, del fumo, delle bevande alcoliche e dei cibi pieni di zuccheri raffinati.

Adoperate l’argilla verde per realizzare una maschera per il viso fatta in casa. Impiegate il composto una volta alla settimana, facendo attenzione a risciacquare per bene alla fine così da eliminare ogni residuo. Con i mesi, il vostro volto apparirà più liscio, giovanile e luminoso.

L’argilla verde come soluzione antiforfora

La forfora è uno dei maggiori problemi che affliggono la nostra capigliatura, anche perché può essere determinata da un cuoio capelluto sia secco sia grasso. È un inestetismo piuttosto diffuso, che però è semplice da sconfiggere con i giusti accorgimenti.

Un rimedio per i nostri capelli
Un rimedio per i nostri capelli

Tutto quello che dovete fare è sciogliere un po’ di argilla in un catino d’acqua, per ottenere una crema da distribuire sulla testa. Lasciate agire per una mezz’oretta, prima di rimuovere l’impacco con un getto di acqua tiepida. A questo punto potete procedere con lo shampoo: in breve noterete eccellenti risultati.

Detergente per il viso

Parlando di come utilizzare l’argilla verde, non possiamo non menzionare una delle opzioni più classiche: il detergente per il viso. Questo prodotto fai da te sarà molto delicato, e pertanto adatto a un’applicazione quotidiana.

L’argilla andrebbe miscelata con qualche altro ingrediente altrettanto naturale, come l’amido di riso oppure la farina di mandorle. Aggiungiamo una noce di gel di aloe vera, e due o tre gocce dell’olio essenziale che preferite.

Usate il ricavato come se fosse un sapone, spalmandolo sull’intera faccia dopo averla inumidita. Ne basterà un pezzettino, anche perché il cosmetico finale è abbastanza solido.

Argilla verde: una nemica del mal di testa

Soffrite di emicrania e non desiderate altro che alleviare il dolore? Ancora una volta vi viene in soccorso l’argilla verde: servitevene per dare origine a un cataplasma, amalgamando semplicemente un paio di cucchiai di argilla con dell’acqua tiepida.

L'argilla verde: una complice della nostra salute
L’argilla verde: una complice della nostra salute

Stendete il prodotto sulla fronte e attendete fino a quando il mal di testa non è svanito. All’occorrenza potete unire alcune gocce di un olio essenziale indicato per le emicranie, come quello di rosa, di camomilla o di eucalipto.

Argilla verde contro i dolori articolari

L’argilla verde è un toccasana contro vari tipi di dolori, inclusi quelli articolari. Sapevate che viene adoperata anche in caso di contusioni e di artrosi?

Di nuovo, dovrete realizzare un impacco: avete bisogno di argilla verde calda, olio extravergine di oliva, acqua e miele. Mescolate gli ingredienti per la preparazione di un composto denso, che andrà tenuto sulle articolazioni per circa un’ora. Ripetete il procedimento un giorno sì e uno no, per un mese.

L’argilla per la cura delle unghie

Molte persone hanno le unghie fragili, che si spezzano facilmente e che sono colpite da fastidiose pellicine. Un ottimo rimedio è proprio l’argilla verde.

Vi consigliamo di diluire un cucchiaio di argilla in una bacinella d’acqua, per poi immergervi le dita delle mani. L’operazione deve essere quotidiana, ma dura solo qualche minuto.

L’argilla per uso interno

Infine, come utilizzare l’argilla verde a livello interno?

Integratori a base di argilla verde
Integratori a base di argilla verde

Come già accennato, esistono degli integratori a base di argilla: essi possono essere in polvere o a compresse. In questo modo si aiutano tante parti del corpo, dallo stomaco all’intestino, dal fegato ai reni. L’argilla è infatti purificante, ed è perfetta per l’espulsione delle tossine.

Con l’argilla verde si contrastano anche il gonfiore addominale e l’acidità di stomaco. Insomma, una vera e propria soluzione universale!   

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares