Cos’è la Moringa e quali sono i suoi benefici

La Moringa è il Superfood del momento!

Si tratta di una pianta originaria dell’India, del Sud-Est Asiatico e dell’Africa Orientale e costituisce una fonte ricchissima di vitamina C, di vitamina A e di altri Minerali. La Moringa è una sostanza completamente commestibile, dalla radice alla corteccia, in grado di crescere anche in condizioni di siccità estreme e che si distingue per le sue qualità antinfiammatorie e per essere appunto una fonte naturale ricchissima di nutrienti.

Ha infatti una composizione che prevede circa il 24% di fibre e il 25% di proteine vegetali che costituiscono una fonte ricchissima di ferro, di vitamina E, di vitamina A e di calcio; oltre ad essere ad altissimo contenuto di antiossidanti. Proprio perché nei paesi in via di sviluppo le popolazioni possono essere carenti di alcune vitamine, minerali e proteine, è diffusa la pratica di far ricorso alla Moringa come fonte importante di questi nutrienti, soprattutto di vitamine.

Tuttavia, normalmente quando l’ingrediente è venduto come integratore alimentare (sia in capsule che in polvere) presenta un livello più basso di minerali, ma mantiene un’elevata quantità di vitamina C. Ad esempio, un infuso a base di polvere di Moringa, contiene una percentuale di vitamina C ben superiore alla quantità giornaliera consigliata.

È inoltre anche molto ricca di antiossidanti, proprio per la presenza di vitamina C e di beta-carotene tra cui, la quercetina che può contribuire a ridurre la pressione sanguigna e l’acido clorogenico che contribuisce a moderare i livelli di zucchero nel sangue dopo i pasti.

D’altra parte, l’efficacia della Moringa è sempre più nota. Uno studio ha ad esempio dimostrato come l’assunzione di 7 gr di polvere di foglie di Moringa (per tre mesi) aumenti i livelli di antiossidanti presenti nel sangue e riduca i livelli di zucchero in esso presente, combattendo in questo modo il diabete e contrastando le malattie cardiache. Tra gli altri benefici riconosciuti della Moringa c’è anche la possibilità di abbassare il colesterolo.

Va tuttavia sottolineato che tra gli effetti collaterali, le foglie di Moringa possono contenere alti livelli di antinutrienti, che riducono normalmente la capacità del corpo di assorbire minerali e proteine, problema che generalmente non si presenta quando si consuma questo ingrediente nelle formule comunemente commercializzate.  Tuttavia, è bene ricordare che se consumata in capsule, la Moringa non costituisce una fonte estrema di nutrienti. Al contrario i livelli assunti sono molto simili a quelli che potresti ottenere con una dieta bilanciata ricorrendo a tutti i nutrienti essenziali, senza però mantenere la comodità di assunzione di una capsula, quindi rappresentano in ogni caso un supporto ideale per il fabbisogno naturale di questi nutrienti, soprattutto di antiossidanti. In poche parole, diversi studi hanno dimostrato come la Moringa può contribuire a ridurre il livello di zuccheri e di colesterolo presenti nel sangue. Inoltre, sono state riconosciute diverse sue funzioni antiossidanti e antinfiammatorie estremamente benefiche per l’organismo umano.

La Moringa in capsule e in polvere costituisce quindi una soluzione per raggiungere questi risultati in maniera efficace e naturale e senza alcun pericolo per la tua salute. Scegli la formula che meglio si adatta alle tue esigenze e fai un passo importante per un organismo in piena forma.

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 shares