Dimagrire con il tè verde

Dimagrire con il tè verde

Il tè verde contribuisce a far perdere peso in virtù delle sue proprietà depuranti. Esse derivano dal contenuto di teofillina, di teobromina e di caffeina: si tratta di sostanze che prendono il nome di metilxantine, e che permettono di ridurre l’assorbimento degli zuccheri. Queste molecole, inoltre, contribuiscono a incentivare la lipolisi, che è quel procedimento in virtù del quale i grassi vengono eliminati dagli adipociti: esso, per altro, è stimolato anche dall’effetto positivo che le metilxantine hanno nei confronti di un ormone lipogenetico fondamentale, il cortisolo.

Depurarsi vuol dire perdere peso

Le metilxantine del tè verde, in più, si contraddistinguono per la loro significativa azione vasodilatatoria, da cui deriva un incremento dell’attività renale: come si può ben immaginare, essa provoca a sua volta una diuresi più efficace. Riassumendo banalmente, si potrebbe dire che più si fa pipì e più il nostro organismo si depura, e quindi perde liquidi in eccesso, innescando un calo ponderale. In particolare, la produzione di urina e la sua conseguente eliminazione agevolano la detossinazione del corpo umano, il quale viene depurato grazie all’espulsione delle sostanze di scarto e delle scorie che nel corso del tempo si immagazzinano al suo interno. Dire addio ai liquidi in eccesso è importante, in quanto il loro ristagno è alla base di un fenomeno conosciuto e sgradito a tutti, quello della cellulite.

Perché bere tè verde tutti i giorni

Inserendo il tè verde nella nostra dieta e assumendolo almeno una volta al giorno, si contrasta l’ammasso di tossine e scorie che fa in modo che l’organismo non sia nelle condizioni di lavorare al meglio. Tali tossine, inoltre, impediscono alle cellule di riuscire ad assimilare i nutrienti di cui hanno bisogno. Per tutti questi motivi, la stimolazione dell’escrezione ha un valore fondamentale, e l’assunzione di tè verde vi contribuisce in modo decisivo. Una tazza al dì va bene, ma ancora meglio sarebbe arrivare a tre tazze al giorno, da distribuire nel corso delle ore: una a colazione, magari al posto del latte a cui siamo abituati; una mezz’ora prima di pranzo, in modo da arrivare parzialmente sazi; e una mezz’ora prima di cena, sempre per lo stesso motivo.

Il tè verde fa sentire sazi

Un altro dei motivi per i quali il tè verde fa dimagrire è, per così dire, indiretto: il suo consumo, infatti, innesca una sensazione di sazietà prolungata nel nostro organismo, in virtù della quale siamo portati a mangiare meno rispetto al solito. Per questa ragione, quando a metà mattina, a metà pomeriggio o nel cuore della notte ci viene fame, è molto meglio sostituire i classici snack salati che siamo abituati a gustare o le merendine piene di grassi idrogenati che attirano la nostra golosità con una bella tazza di tè verde.

Come si prepara il tè verde

Preparare il tè verde in modo corretto è indispensabile sia per usufruire a pieno delle sue proprietà benefiche che per poter godere di una bevanda piacevole e buona da sorseggiare. Per 200 ml di acqua c’è bisogno di un cucchiaino di foglie da tè: sarebbe meglio usare l’acqua minerale naturale e non quella di rubinetto, a maggior ragione se caratterizzata da un grado di durezza elevato. L’acqua deve essere fatta riscaldare ma non deve bollire: l’ideale è che arrivi a circa 80 gradi, una temperatura che permette di non alterare i principi attivi contenuti nel tè. Se non si possiede un termometro da cucina, è sufficiente ricordare che il fuoco deve essere spento quando l’acqua inizia a fumare e a opacizzarsi. A quel punto può essere versata sul tè: l’infusione deve durare al massimo tre minuti.

Bruciare le calorie

L’università di Ginevra nel 1999 ha condotto uno studio che testimonia la capacità di bruciare una quantità maggiore di calorie se assumiamo tè verde e caffeina in dosi moderate. I risultati della ricerca sono pubblici e possono essere esaminati sul Journal of Clinical Nutrition.

 

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares