Smartwatch: applicazioni nell’ambito del benessere e della salute

Smartwatch

Le modalità di utilizzo degli smartwatch sono così tante che questi dispositivi indossabili possono essere impiegati anche in contesti inattesi. Una panoramica completa ed esaustiva di tutti i modelli più recenti presenti in commercio in questo momento viene offerta da Yeppon, e-commerce dedicato alla vendita di articoli tecnologici che garantisce ai consumatori offerte sempre aggiornate e prezzi convenienti. Dopo aver letto con attenzione le varie schede prodotto, compra il tuo nuovo smartwatch online su Yeppon per avere la certezza di risparmiare senza rinunciare alla qualità.

Gli smartwatch e il settore medicale

Il mondo della medicina è uno degli ambiti in cui il ricorso agli smartwatch è destinato a rivelarsi molto importante e prezioso. I produttori di dispositivi wereable ormai da tempo hanno capito che la sanità è un campo di interesse che merita di essere approfondito, come dimostrano i vari sensori per la misurazione della pressione e della frequenza cardiaca che caratterizzano tutti i modelli più recenti. Le potenzialità in tal senso sono pressoché infinite, soprattutto grazie alle applicazioni da scaricare sul telefono che consentono di avere riscontri immediati.

I dati sono affidabili?

Gli addetti ai lavori, tuttavia, si interrogano a proposito della reale affidabilità dei dati che si ottengono attraverso i sensori piazzati sugli smartwatch. In effetti, non sono molti i marchi che si sbilanciano da questo punto di vista, perché non tutti possiedono tecnologie avanzate che assicurino i più elevati standard di attendibilità. L’esempio di Fitbit è molto chiaro: i dispositivi che vengono progettati non si pongono l’obiettivo di prendere il posto degli strumenti scientifici o medici, ma semplicemente intendono aiutare gli utenti a migliorare il proprio benessere e a raggiungere traguardi significativi nel fitness. Ciò non toglie che i dati che vengono raccolti siano comunque da considerare come informazioni preziose, dati grazie a cui ognuno impara a conoscersi in modo più approfondito.

La prevenzione

Insomma, gli smartwatch non servono certo a curarsi, ma magari sono utili per prevenire, soprattutto nel caso in cui si dovessero riscontrare dei dati sospetti o delle anomalie che richiedono degli approfondimenti in più. Mai sottovalutare i responsi dei dispositivi wereable, dunque, anche se ovviamente il passo successivo da compiere consiste nel recarsi dal proprio medico per un consulto. Un ulteriore fattore che non può essere trascurato, poi, è quello relativo all’emotività, dato che gli strumenti motivazionali costituiscono un ottimo incentivo nel conseguimento degli obiettivi che ci si prefigge.

La motivazione

In sintesi, uno dei meriti degli smartwatch è quello di spingere verso una dieta equilibrata e magari allenarsi, ma anche dormire per più tempo nella prospettiva di un riposo migliore: tutti fattori che contribuiscono a ridurre il rischio di ammalarsi di diabete, di avere a che fare con l’ipertensione o di incappare in altri problemi di salute cronici. Fitbit parla, non a caso, di prodotti che non sono destinati unicamente a coloro che si dedicano all’esercizio fisico, ma di dispositivi importanti anche nella quotidianità: lo dimostra la funzionalità di contollo della salute femminile, con riferimento al ciclo mestruale e ai sintomi che lo caratterizzano. Le ragazze e le donne, così, hanno la possibilità di comprendere gli effetti dei sintomi che sperimentano, sia a livello fisico che dal punto di vista emotivo.

Strumenti personalizzati

Nel momento in cui gli smartwatch e le relative impostazioni possono essere personalizzati, poi, l’esperienza di fruizione si rivela ancora migliore: ecco perché le app offrono guide e suggerimenti su misura, nella prospettiva di un migliore coinvolgimento degli utenti. Ogni consiglio è finalizzato a far sì che le persone adottino uno stile di vita salutare. Ciò è possibile, tra l’altro, con un incremento degli incentivi allo sport e agli esercizi fisici, basato su funzioni ludiche che presuppongono un meccanismo premiante ogni volta che si supera un dato traguardo.

E la telemedicina?

Il percorso che porterà gli smartwatch a un livello più elevato, sul piano della telemedicina, è ancora lungo, ma l’evoluzione è costante e le nuove tecnologie fanno sì che i dispositivi risultino sempre più accurati. Un ruolo decisivo, poi, è quello svolto dai metadati che provengono dagli utenti, e che vengono sfruttati per lo studio e l’applicazione di algoritmi ancora più affidabili.

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares